Parquet: ecco come viverlo al meglio!

Un'impresa di pulizia specializzata per i locali
La scelta giusta per il tuo locale, è Ecoteam!
30 maggio 2017
Cura dei pannelli fotovoltaici
Pannelli fotovoltaici? Ecco come pulirli!
15 giugno 2017
Show all

Parquet: ecco come viverlo al meglio!

La domanda più frequente che riceviamo è come mantenere al meglio il proprio amato parquet!

Spesso la sua pulizia crea indecisioni sul suo acquisto, ma se dicessimo che la manutenzione di un pavimento in parquet non è così complessa?

Leggi i seguenti consigli e la tua paura sarà annientata:

Inizia dal verificare la finitura del tuo pavimento, sulla scheda del produttore che il venditore ti ha fornito ci sono tutte le specifiche del tuo parquet.

Il pavimento in legno può esser stato tratto in olio, vernice o cera e la superficie può essere liscia, spazzolata o irregolare.

Prima di procedere al lavaggio, passate l’aspirapolvere utilizzando spazzole idonee o salviette elettrostatiche.

Per il lavaggio è sconsigliato l’uso della vaporella a causa dell’alta temperatura, mentre i lavapavimenti possono far penetrare troppa acqua , pertanto armati del buon vecchio secchio, straccio e via!

Per una detergenza efficace, utilizzate un prodotto adatto al pavimento, preferibilmente non troppo aggressivo e senza brillantante altrimenti si rischia di corrodere la finitura del parquet, aiutati a sgrassare con l’aiuto di uno spazzettone di plastico o saggina.

Basandoti sempre sulla superficie, utilizzate uno strofinaccio a pelo lungo se il pavimento è liscio, a pelo corto se il pavimento è irregolare.

Vi state chiedendo quando passare la cera?

Per le ultime rifiniture di parquet, soprattutto quello a vernice non c’è necessità della cera, al massimo una volta l’anno potete usarla per ravvivare il pavimento. Per il parquet trattato a olio o a cera, l’uso di quest’ultima è consigliata anche più volte l’anno.

Naturalmente stai attento anche al tipo di cera che scegli, il produttore potrà consigliartene una al naturale.

Scegli pure il parquet senza incertezze!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *