Dormi bene nel tuo letto?Ecco come prendersi cura del materasso

Consigli per una corretta pulizia del frigo
Un frigo pulito in poche mosse
21 aprile 2017
Pulizia del pavimento in marmo
Come pulire un pavimento in marmo in modo naturale
12 maggio 2017
Show all

Dormi bene nel tuo letto?Ecco come prendersi cura del materasso

Materasso pulito e curato

Scegliere un materasso di qualità elevata è il primo passo per poter garantire a se stessi un riposo rilassante e rigenerante, averne buona cura è il secondo.

Il materasso è uno di quegli oggetti dove acari e batteri di ogni tipo, trovano confort e l’habitat ideale. Se pochi sono innocui, proliferando possono diventare una minaccia per la nostra salute. Basta pensare che l’80% delle persone asmatiche sono sensibili agli acari, ma oltre a tali batteri, esistono anche le cimici da letto, insetti che pungono e causano irritazione e prurito alla pelle.

Se da un lato c’è pericolo di infestanti, dall’altro un cattivo uso e manutenzione del materasso, potrebbe far perdere le sue qualità ortopediche.

Vediamo come prolungare la vita di questo oggetto con alcuni accorgimenti:

– Leggi le istruzioni riportare dal produttore
– Proteggilo con un coprimaterasso e per chi è allergico in casa, utilizzane uno antiacaro, questo vale anche per il cuscino.
– Ogni mattina, prima di rifare subito il letto, sposta le lenzuola il più possibile, apri le finestre della tua camera da letto e fai arieggiare il materasso per circa 20 min.
– Non salire sul letto con panni utilizzati durante la giornata
– Evita di far saltare i bambini(anche se spesso è difficile evitarlo)
– In uno spostamento non piegarlo eccessivamente, le maniglie posizionate ai lati servono solo per posizionarlo bene sulla doghe, non per sostenerne il peso.
– Per proteggerlo spesso si lasciano degli involucri in plastica o altro, non c’è cosa più sbagliata, il calore che produce non fa altro che favorire la fuoriuscita di muffa e condensa.
– Attenzione alla polvere che si forma, con le giuste testine dell’aspirapolvere, rimuovi da materasso e doghe lo sporco formatosi, nel frattempo apri le finestre
– Mai posizionare un nuovo materasso su vecchie doghe e soprattutto su dimensioni diverse, rovineresti il tuo sonno oltre che la tua schiena.
– Come si dice” fuori il vecchio dentro il nuovo”, il materasso va smaltito correttamente presso isole ecologiche o contattando l’assistenza, non va prestato o posizionato in camere secondarie come quelle degli ospiti, non è salutare.

Ma ogni quanto si cambia  il proprio materasso ?

Naturalmente se sono passati 10 anni ed è visibilmente rovinato, non aspettare oltre, è una spesa urgentissima da sostenere.

In alcuni casi invece, il materasso appare ancora in buono stato ma se la mattina ti svegli con diversi dolori e non ti senti riposato,  è un campanello d’allarme, il tuo materasso va sostituito.
Oggi ci sono tanti modelli rispetto ad anni fa, puoi scegliere il materasso in base alle tue esigenze e corporatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *