Come pulire i propri gioielli con rimedi naturali

Usare gli alimenti come prodotti per la pulizia
24 novembre 2017
Pulire casa: prevenzione prima di tutto
21 dicembre 2017
Show all

Come pulire i propri gioielli con rimedi naturali

Desideri che i tuoi gioielli tornino a risplendere? Non servono miracoli ma solo metodi a base di prodotti naturali.

Che sia oro, argento o bigiotteria, provate a pulire i tuoi orecchini, collane e bracciali in questo modo:

PULIRE L’ORO

Quando l’oro è opaco per ridargli la giusta brillantezza è utile un composto a base di aceto e sale. Immergetevi l’oggetto in oro e tenetelo a bagno per mezz’ora, poi sciacquate bene e per asciugare aiutatevi con uno straccetto di cotone. Attenzione però, questa pulizia non è adatta per le pietre preziose.

PULIRE L’ARGENTO

Veniamo all’argento, un materiale che teme molto l’ossidazione, è possibile pulirlo con una soluzione a base di 500 ml di acqua tiepida e 1 tazza di bicarbonato.

Mettete i vostri gioielli in argento a bagno nella miscela per una notte intera, poi puliteli con uno spazzolino, toglieteli dall’acqua e asciugateli con un panno di cotone morbido.

PULIRE BIJIOUX E PIETRE PREZIOSE

Tornare a far risplendere i bijioux senza rovinare le pietre preziose è possibile, la soluzione è immergerli nella salsa di pomodoro. Se parliamo invece del corallo immergetelo in acqua e sale e poi sciacquate sotto l’acqua corrente. Un batuffolo di cotone imbevuto d’olio e un’asciugatura con panno di lino è invece la soluzione ideale per la madreperla.

PULIRE PLATINO E DIAMANTE

Una cura particolare va dedicata alla pulizia dei gioielli in platino e ai diamanti. Sapone, polvere e creme fanno perdere la brillantezza a questi due materiali molto preziosi. Per farli risplendere ancora, vi consigliamo di fare un composto di 50 ml di acqua, 2 cucchiai di sapone di Marsiglia grattugiato o a scaglie, e 5 gocce di ammoniaca.

In un pentolino portate a bollore l’acqua, quindi spegnete il fuoco e aggiungete il sapone di Marsiglia e l’ammoniaca, girando per far sciogliere il tutto. Immergete i vostri gioielli in questa soluzione e con uno spazzolino passate tra gli intarsi e gli interstizi, quindi sciacquate e asciugate.

PULIRE LA BIGIOTTERIA

Un rimedio fai da te per pulire la bigiotteria, è quello di immergere i gioielli dentro l’aceto di vino bianco per qualche ora, sciacquateli e strofinateli con un panno morbido per eliminare gli aloni.

Altrimenti potete provare scaldando in un pentolino acqua e bicarbonato, lasciare in immersione (a fuoco spento) per 20 minuti la bigiotteria e successivamente asciugarla con un panno morbido.

Quando acquistate bigiotteria in metallo, per evitare che annerisca in breve tempo, potete spennellarla con dello smalto trasparente per le unghie, questo rallenterà il deterioramento della vostra bigiotteria in metallo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *